Vespa

Vespa faro basso e wideframe upgrade e migliorie parte 1.

Vespa faro basso wideframe migliorie
19 novembre 2020

Forse non tutti sanno che da qualche anno ci sono sempre più prodotti per migliorare anche le mitiche vespa faro basso (VM,VN) struzzo (VL,VB1) e Gs 150 (VS).

Le migliorie che riguardano la parte meccanica sono ad esempio il kit 150cc della BGM (BGM1550KT) che comprende cilindro in ghisa 2 travasi alesaggio 57mm con testa in alluminio ricavata dal pieno, pistone e albero motore c57. Praticamente un facile upgrade per tutte le 125/150cc senza stravolgere nulla, con il vantaggio di un kit rivisto nella travaseria e con una testata moderna, un pistone a cielo bombato senza deflettore che consentono di raggiungere facilmente i 90 kmh con molto più tiro. L’abbinamento ideale sarebbe il collettore di aspirazione BGM Pro ed un carburatore Polini CP da 23mm.

Oltre il kit con l’albero motore esiste anche il solo kit gruppo termico BGM1550 se avete già una VL struzzo con albero corsa c57. Prezzo € 300,00

Per chi fosse felice proprietario di una delle prime 125cc V1-V30 ed U c’è comunque una bella miglioria, una nuova testata in alluminio ricavata dal pieno, sempre per accogliere il pistone originale con deflettore ma rivista nel profilo interno per adattarla ai nuovi carburanti ed avere un rapporto di compressione di 1:8. Con questa testa si usano candele a passo lungo.

Se però state cercando il massimo, potete spingervi fino ai 160cc di cilindrata con il kit Pinasco Nordkapp (pn26361001)! Il kit gruppo termico comprende un cilindro in alluminio con canna cromata, Pistone a 2 fasce da 60mm, e 5 travasi sulla canna. Il tutto da abbinare ad un albero rinforzato corsa 57mm, noi consigliamo o il BGM (bgm057110) o il Pinasco (pn25080903). La particolarità di questo gruppo termico è quella di essere lamellare al cilindro, quindi sul cilindro lavora un pacco lamellare che consente bassi consumi e tanta coppia da subito. Nel kit è compreso anche il collettore. Anche qui il consiglio è di abbinare  un carburatore Polini CP23 o un Dell’Orto Phvb da 22mm e relativo filtro aria, così da rendere tutto come l’originale e mantenere l’aspirazione nel vano sotto serbatoio. Da fuori resta tutto come prima.

In abbinamento troviamo anche lo scarico, che può comunque essere montato anche su cilindri originali, è a tutti gli effetti come una moderna Sip road, Bgm bbt, Polini etc internamente  ma con la forma originale. Codice 3332386.

Per la sportiva GS 150 partiamo da una bella testa in alluminio dal pieno, rivista nella geometria interna per portare la compressione a 1:10, ha un o-r di tenuta sul piano e monta una candela a passo lungo. Cod. 3331761.

C’è poi un albero dedicato BGM Pro a spalle piene bgm057105 ed uno scarico apposito 3332385.

Viene fornito anche un cilindro in ghisa replica dell’originale ed un pistone da 57,8mm tutto per GS150.

Ci sono poi svariati rapporti primari per allungare le marce e migliorie alla frizione, tutte cose da calcolare quando si cerca il meglio.

Per quanto riguarda l’accensione, le scelte per abbandonare le puntine e passare all’elettronica 12v sono o la Flytech Pinasco o il Vespatronic.

Nel prossimo articolo parlerò delle novità che riguardano il telaio.

Nel frattempo vi ricordo che seppur non tutti gli articoli citati sono caricati su Dastra, sono SEMPRE e TUTTI ordinabili se non già a magazzino. Nel vasto mare di ricambi ed accessori che si trovano in giro alcuni funzionano meglio di altri, altri funzionano meglio se accoppiati con altri specifici ed alcuni… non durano niente! Per quello vi ricordo di contattarmi via email o telefono se avete dubbi.


Articoli Suggeriti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Informazioni